COVID-19: Il Codice della Crisi d’Impresa slitta a settembre 2021

L’emergenza COVID-19 ed il fondato timore che la nuova normativa possa creare un pregiudizio all’imprenditoria italiana, già colpita da questa crisi economica, ha convinto il legislatore a rimandare l’entrata in vigore del Codice.

Prima si è provveduto a rimandare l’attivazione dei soli meccanismi di allerta al febbraio 2021;

Adesso si è rinviato tutto il Codice della Crisi a Settembre 2021 ma già si parla anche di una riscrittura dello stesso per adeguarlo alla attuale congiuntura economica.

Link Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − tre =

*